Premio Iside presenta il progetto ricicliamo con l’arte al De La Salle.

L’arte impegnata verso il bene comune è l’arte che ha valori universali.
Con questa frase, la dirigente dell’Istituto “de la Salle”, Maria Buonaguro, insieme al presidente del premio internazionale Iside, Maurizio Caso Panza, e al maestro Nicola Pica, ha presentato agli alunni e ai docenti “Cuga”, l’opera raffigurante la tartaruga Caretta-Caretta quale mascotte del premio internazionale Iside per simboleggiare il tema: “L’arte contro la plastica rivolto alle scuole”.
Gli alunni, attenti alla spiegazione dell’opera e colpiti dalla scultura che risulta di grande effetto, aderiranno al progetto “l’arte contro la plastica”, sviluppando idee originali e propositive in tema di ambiente, di riciclo e di arte.
I migliori lavori saranno presentati durante la VII edizione del premio internazionale Iside, che si svolgerà alla Rocca dei Rettori di Benevento dal 9 al 17 novembre prossimi e vedrà cimentarsi oltre 102 artisti da tutto il mondo.
L’idea del progetto dell’arte contro la plastica, consentirà di coinvolgere i giovani studenti in un percorso che mira a sviluppare una maggiore responsabilità verso l’ambiente anche perché l’opera realizzata dal maestro Nicola Pica è di grande potenza visiva, ben si colgono le difficoltà della tartaruga “Cuga” che, con le sue abnormi dimensioni di 2,5 metri, è immersa in una rete e soffocata dalla plastica, come spesso viene mostrata dai media la condizione di tanti animali distrutti dall’incuria degli uomini.
Il progetto artistico è rivolto a tutti gli studenti motivati alla salvaguardia dell’ambiente, pertanto l’opera è visitabile presso l’Istituto de la Salle da tutte le scuole interessate alla problematica, inoltre, “Cuga” sarà presente anche presso l’Istituto “Alberti” nella settimana precedente l’avvio della manifestazione del premio internazionale.
Il progetto rivolto alle scuole vuole evidenziare, in particolare, la necessità di fare sinergie per operare per il bene comune, ogni attore deve fare la sua parte e l’arte è certamente un riferimento di grande importanza, un catalizzatore di sensibilità con cui si possono cercare ed ottenere le migliori soluzioni.
L’opera, realizzata dal maestro Nicola Pica, artista attualmente presente alla 58esima Biennale di Venezia, è visitabile da tutti negli orari di apertura dell’Istituto de la Salle, per apprezzare la scultura. 

Il premio in App per sistema Android

Il Premio internazionale Iside ha la sua App , al momento scaricabile dal sistema operativo Android ricercando “Iside International Prize”. L’App consente una line diretta con gli artisti che possono valutare ogni aspetto del premio, dalla partecipazione, al materiale messo a disposizione.

Il bando di partecipazione alla VII edizione

E’ possibile usare anche la parte testuale con copia e incolla. Vi sono due bandi, uno per le arti visive e l’altro per le arti letterarie.

(Arti visive) VII° edizione Premio Internazionale Iside
Regolamento

Art.1

L’associazione culturale Xarte indice la VII° edizione del “Premio internazionale Iside”.

Può partecipare al concorso ogni persona maggiorenne senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso o religione. Il concorso si svolgerà in Benevento, nella Rocca dei Rettori dal 9 al 17 novembre 2019.

Il concorso è suddiviso nelle seguenti categorie:

-pittura – scultura -fotografia -installazione -video -poesia -prosa -recitazione.

Non si pongono limiti dimensionali per le opere delle categorie pittura, scultura, fotografia che dovranno essere dotate di idoneo supporto per l’allestimento (attaccaglia, basamento, etc.).

La tematica del concorso su cui gli artisti sono invitati ad esprimersi è “inquinamento e plastica”.

Art.2

Gli artisti interessati a partecipare dovranno inviare immagine dell’opera entro il 30 settembre 2019 all’email premioiside@gmail.com con oggetto Iside VII° edizione, sottoscrivendo e compilando in ogni sua parte il presente regolamento.

Gli artisti ammessi ad insindacabile giudizio dell’organizzazione dovranno provvedere ad inviare:

  • copia del versamento di euro 50,00 (per due opere 70 euro) a mezzo bonifico postale IBAN IT23J3608105138215702215706 (postepay evolution) intestato a Cosimino Panza, dell’Associazione Culturale XARTE, con l’indicazione della causale “adesione al Premio Iside”.

Nell’importo è compreso l’acquisto del catalogo che verrà redatto sulla manifestazione. Il catalogo è lo strumento che storicizza gli artisti aderenti, i luoghi e le tematiche di volta in volta affrontate.

Verranno conferiti premi e targhe alle opere scelte tre per ogni categoria; l’organizzazione si riserva comunque eventuali premi fuori concorso .

Art.3 L’associazione pur adottando le massime cautele nell’esposizione, conservazione e gestione delle opere in concorso non potrà essere ritenuta responsabile di danni, ammanchi, detrimento o altro.

L’opera in ogni caso viene esposta ad esclusiva responsabilità dell’artista.

Art.4 Le opere che saranno selezionate dovranno essere consegnate nei tempi richiesti pena l’esclusione dal concorso. La consegna deve avvenire di persona o a mezzo posta con idoneo pacco; tale pacco deve indicare l’artista, generalità complete, luogo di residenza, recapiti telefonici ed e-mail. Al termine del concorso le opere verranno inviate a spese del destinatario all’indirizzo indicato.

Art.5 Gli artisti riceveranno tutte le comunicazioni a mezzo e-mail e potranno richiedere tutte le informazioni all’e-mail premioiside@gmail.com.

Art.6 Il giudizio relativo all’esclusione come alla premiazione è assolutamente insindacabile.

Art.7 Nel caso l’artista vorrà più copie del catalogo (una copia verrà assegnata di fatto) dovrà richiederla per tempo ed il costo è di 20 euro.

Art.8 Visto e compreso il presente regolamento viene accettato in suo suo punto.

Data, luogo e firma per accettazione.

______________________ ______________________________

MODULO DI ADESIONE.

Il/la sottoscritto/a__________________________________________________________ nato/a a ______________________________ il ______________________ e residente a ___________________________________________tel./cell_______________________ e-mail_____________________________sito web_______________________________

dichiara di avere preso visione del regolamento “Premio Internazionale Iside edizione 2019” e di accettarlo in ogni sua parte, pertanto invio il seguente materiale per essere selezionato: – una foto dell’opera in formato jpg ; una mia foto per il catalogo; -brevi informazioni artistiche; -la pagina per il catalogo come da modello sotto.

Se selezionato per la partecipazione lo scrivente s’impegna e garantisce che eseguirà il versamento della somma di euro 50,00 per un’opera e 70 euro per due opere; tale somma consentirà la copertura dei costi e l’acquisto di una copia del catalogo che verrà redatto sulla manifestazione. Rilascio il formale consenso al trattamento dei dati.

In ordine al catalogo esonero l’Ass. Xarte.com dalle responsabilità relative ad errori di stampa o refusi.

Data, luogo e firma per accettazione.

_____________________ __________________________

Fax simile di pagina per il catalogo (sostituire i propri dati con quelli di esempio) Allegare una foto dell’artista ed una foto relativa all’opera.

Nome e cognome artista.

Indirizzo completo con recapito telefonico.

Indirizzi web ed email.

foto dell’artista.

Sintetiche informazioni :

esempio: Nato a Roma nel 1960 dove vive e realizza le sue opere, è stato influenzato nei suoi lavori da pittori figurativi e proprio da questi diparte per la realizzazione di una personale rappresentazione di problematiche sociali. Ha partecipato a mostre e concorsi riscuotendo sempre interesse.

Titolo opera:

Dimensioni:

Anno:

Tecnica:

Costo:

POESIA, NARRATIVA E RECITAZIONE


(arti letterarie) VII° edizione Premio Internazionale Iside Regolamento

Art.1

L’associazione culturale Xarte indice la VII° (settima) edizione del concorso internazionale d’arte denominato “Premio internazionale Iside”. Il concorso è aperto a tutti senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso o religione. Possono partecipare autori italiani e stranieri con opere in lingua italiana. La presentazione delle opere scade in data 20 settembre 2019.

La tematica del concorso su cui gli artisti sono invitati ad esprimersi è “inquinamento e plastica”.

Art.2

Il concorso si svolgerà in Benevento presso la Rocca dei Rettori nel mese di Novembre 2019.

Art.3 Il concorso distinto in poesia, narrativa e recitazione è suddiviso in 4 sezioni:

Sezione A – Poesia. Si partecipa con 1 e sino a 3 poesie inedite di non più di 36 versi.

Sezione B – Narrativa. Si partecipa con un racconto inedito di massimo 6000 battute, spazi inclusi.

Sezione C – Recitazione. Monologo non superiore ai 15 minuti.

Art.4

Le opere inviate devono essere inedite pena l’esclusione dal concorso e devono essere inviate entro il 20 settembre 2019 all’email premioisidepoesia@gmail.com con oggetto adesione a “Poesia” o “Narrativa” o “Recitazione” al premio Iside VII° edizione”. Tale email dovrà avere allegato un file doc contenente l’elaborato don i dati dell’autore

Se il concorrente è minorenne occorre inserire la dichiarazione di un genitore garante per lui.

Art.5

La quota di partecipazione è fissata in € 10.00 da versare a mezzo bonifico postale IBAN IT23J3608105138215702215706 intestato a Cosimino Panza, dell’Associazione Culturale XARTE, con l’indicazione della causale “adesione alla sesta edizione del Premio Internazionale Iside”.

Art. 6

Le opere selezionate verranno inserite in un catalogo PDF pubblicato sul portale del premio e scaricabile gratuitamente. I partecipanti aderendo al concorso accettano e approvano il presente regolamento.

Art .7

La giuria sarà composta da persone selezionate dall’associazione culturale Xarte in base a criteri di competenza e professionalità, che provvederanno a giudicare le opere degli autori e il cui giudizio è insindacabile e inappellabile. Gli organizzatori del concorso si riservano il diritto di stampare o di far pubblicare in qualsiasi momento, senza compenso per diritti d’autore, le opere presentate.

Per tutte le sezioni verranno premiati i primi tre classificati con targhe e pergamene. I finalisti verranno tempestivamente contattati telefonicamente e avvisati tramite comunicazione scritta (eventualmente anche attraverso e-mail). Menzioni d’onore e segnalazioni di merito potranno essere assegnate qualora sarà ritenuto opportuno da parte della Commissione giudicante.

Si autorizza il trattamento dei dati personali.

Luogo_____________ data__________________

________________________________

Scheda di adesione

Il sottoscritto__________________________________________________________________________ nato a ____________________________________________________ il ___________________________ e residente a______________________________________________________________ cap_________________________ Via_____________________________________________________________________________ n__________ tel___________________Cell. ______________________________ e-mail _____________________________ sito web_____________________________.

Se minore con delega dei genitori ______________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________________

presa visione del Regolamento, dichiaro di voler aderire al premio da voi indetto.

Allego copia del versamento di € 10.00 quale quota di partecipazione.

A tal fine specifico di voler partecipare relativamente alla categoria o alle categorie ___________________________________________________________________________________________

ed invio opera/opere del titolo:________________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________________

Dichiaro di essere l’autore degli elaborati acclusi,che sono inediti, di mia esclusiva proprietà e creatività e non sono mai stati pubblicati su carta né sul web.

Acconsento al trattamento dei dati personali qui riportati in conformità a quanto indicato dalla normativa sulla riservatezza dei dati personali (D. Lgs. 196/03).

Luogo _______________Data_________________

Firma_______________________________________

Per i minori la firma deve essere autorizza da entrambi i genitori.

Firma_______________________________________

Firma_______________________________________

L’Arte contro la plastica il tema alla Casina Pompeana di Napoli

Il 24 giugno presso la Casina Pompeiana di Napoli durante l’evento dell’Ents ANPANAFMC per la discussione della tutela degli animali, dell’ambiente, della legalità e sport, Maurizio Caso Panza, presidente e fondatore, ha presentato il premio internazionale Iside ed il programma per la VII edizione in cui si svilupperà il tema “Arte contro la Plastica”. Presenti alla manifestazione l’On. Enza Amato (II Commissione Anticamorra), la dott. Roberta Gaeta (Assessore alle Politiche Sociali), Avv. Celeste Giliberti (Associazione contro le Mafie), Arch. Paolo De Luca (Presidente V Municipalità), Avv. Antonio Iozzi (Ass. Ambiente V Municipalità ) Messineo Davide (Campione del Mondo di Taekwondo e Kick Boxing).

La presentazione del premio proprio a Napoli alla Casina Pompeiana fa parte di collaborazioni stabilite dall’Ass. Xarte e numerosi Enti che hanno ben colto nel premio internazionale Iside il valore di grande universalità che porta attraverso l’arte a tutela dei valori naturali ed umani”.

VII° edizione “l’Arte contro la plastica”

Viene inditta la settima edizione del premio internazionale di pittura, fotografia, scultura, installazioni, poesia, prosa e recitazione denominato “Iside”. Il premio è nato da un’idea del dott. Maurizio Caso Panza e vuole far conoscere in ambito nazionale ed internazionale il culto che la dea Iside ha avuto in Benevento in epoca imperiale Roma, un unicum fuori dall’Egitto. Benevento infatti, e’ il luogo in occidente che presenta la maggiore concentrazione di manufatti egizi originali proprio dedicati alla Dea.

In questa edizione, prima che venisse varato il bando, sono stati coinvolti gli artisti già interessati a partecipare a cui è stato chiesto di scegliere il tema che appunto è stato definito “nell’Arte contro la plastica”. Probabilmente tale tema sarà ancora più gradito dai numerosi artisti che di anno in anno hanno partecipato al Premio. Il premio ha ancora stabilito numerose collaborazioni come quella con l’Accademia della Fotografia di Benevento il cui presidente dott. Angelo Orsillo è tra i giudici ma anche con varie associazioni culturali locali come la Casa Di Bacco di Guardia Sanframondi, Unimpresa, RP libri e altri.

I successi della manifestazione sono stati numerosi si pensi che ben due artisti della precedente edizione sono stati selezionati per partecipare alla 58° Biennale di Venezia ed attualmente il maestro Nicola Pica, partecipante e vincitore del premio internazionale Iside VI° edizione è in esposizione proprio alla Biennale di Venezia.

La partecipazione che è aperta a tutti gli artisti maggiorenni di qualsiasi stile e nazionalità vuole sensibilizzare la collettività con il tema: “l’arte contro la plastica” in quanto è evidente che il rispetto per l’ambiente e come per l’Arte è un amore simbiotico verso il bello. Spesso lo scempio della plastica ovunque nasce dal cattivo o inesistente riciclo della plastica oramai inalienabile nella nostra epoca.

La tematica ancora una volta sarà la linea guida che poi concretizza l’esposizione della manifestazione che solo a titolo numerico ha consentito di far esporre dal suo nascere 406 artisti portati in esposizione con ben 728 opere, migliaia di visitatori, cataloghi cartacei stampati 900, cataloghi in pdf scaricati dal sito del premio www.premioiside.com 71.000, giorni di esposizione fatti 48, libri presentati 11, convegni e corsi di formazione gratuiti 24, targhe e premi realizzati 84, accordi e protocolli con 26 enti e associazioni, migliaia di spettatori in vista. Diffusione e conoscenza del premio internazionale nel mondo avendo ricevuto contatti da 24 nazioni e soprattutto portato l’attenzione sulla conoscenza di Iside e della conoscenza di Benevento, della sua storia, della sua bellezza ovunque.

Non vi è dubbio che il gradimento della manifestazione ogni anno ha catalizzato l’attenzione nazionale ed internazionale del mondo dell’arte e per questo, l’opera, o per meglio dire le opere che ne determineranno un focus di arte di grande pregio.

L’esposizione delle opere finaliste e la successiva premiazione avverrà nel mese di novembre nelle sale della Rocca dei Rettori.

Stiamo cercando il tema della VII° edizione…..

Anche per questa settima edizione del premio stiamo cercando la tematica giusta per coinvolgere gli artisti e rappresentare il nostro tempo.
Se hai un tema che reputi possa essere il motore della VII° edizione del premio internazionale Iside non esistare a segnalarlo alla nostra email premioiside@gmail.com ponendo nell’oggetto: “Tematica VII° edizione”.

Recensione stampa della VI° edizione.

Scarica la rensione in pdf.Rassegna Stampa VI° edizione premio Iside

Si è conclusa presso la sala dell’acquedotto delle Rocca dei Rettori di Benevento la VI° edizione del premio internazionale Iside. Sono state premiate le arti visive, la poesia e la narrativa aveva ricevuto i premi giovedì con la poesia assegnata a Rito Mazzarelli mentre la per la narrativa ha vinto Graziella Bergantino.

Una cornice attenta di numerosi artisti, estimatori d’arte, curiosi come ci riferiscono dall’Ass. Culturale Xarte.com ha seguito la premiazione della VI° edizione del premio internazionale Iside. Gli artisti per seguire la premiazione sono già venuti da varie parti d’Italia ed anche per alcuni giorni ed hanno ben visitato ed apprezzato il territorio dove sono stati rinvenuti i maggiori manufatti della dea Iside appunto Benevento.

Alcune premesse sulla manifestazione sono necessarie il tema innanzitutto del premio Iside è “l’amore”, gli artisti in concorso ben 97 e le opere per le varie categorie circa 130. La manifestazione ampiamente seguita sui social alcune foto hanno raggiunto le 10.000 visualizzazioni colloca il premio tra i più seguiti ed apprezzati in Italia.

Il dott. Maurizio Caso Panza, presidente del premio, il dott. Angelo Orsillo, Direttore Critico, il dott. Maurizio Iazeolla hanno esposto i lusinghieri risultati della manifestazione procedendo dopo un breve excursus sull’arte contemporanea, alla premiazione degli artisti come da categoria sotto.

Pittura: 1°) Luigi Pagano; 2° pm) Ornella De Rosa – Fernando tedino ; 3° pm) Simona Battistelli – Giuseppe Festino Fenice – Mario Finizio;

Scultura:

1°) mimmo tripodi; 2°) Modesto Furchi’; 3°) alessandro borrelli – gaia pasini;

Fotografia:

1°) Rina D’imperio; 2°) Ilaria Padovano; 3°) Maio Vincenzo;

Installazioni:

1°) Nicola Pica; 2°) Daria Bollo; 3°) Mail Boxes (Bn);

Mosaico: Grazia Romano.

Alcune menzioni speciali sono state inoltre assegnate alle opere ritenute di: Orazio Casbarra, Maria Rosaria Esposito, Cristina Giovannucci, Anna Maggio, Angela Marotti, Nicola Romano, Elio Russo, Teresa Serriello, Laura Marmai, Adriana Ferri.

VI edizione premio internazionale Iside

Per rendere ancora di più fruibile la mostra della VI° edizione del premio internazionale Iside abbiamo reso visibili e scaricabili il file pdf delle opere letterarie e il video catalogo delle opere visive. Questo in linea con una maggiore possibilità di interfaccia tra visitatore-artista-organizzatori. Maurizio Caso Panza

Disponibile il file delle opere letterarie : opere letterarie Iside

Catalogo opere d’arte visiva:

Presentato il programma della VI° edizione del premio internazionale Iside.

 Come stabilito alle ore 11 del 6 novembre si è tenuta presso la sala Consiliare della Provincia di Benevento la conferenza stampa della presentazione del programma del premio internazionale Iside.

Il presidente , dott. Maurizio Caso Panza ha comunicati i dati che hanno contraddistinto la manifestazione giunta alla VI° edizione ed oramai punto fermo in Italia per l’arte contemporanea.

Partiamo con il tema scelto che è l’amore ed è stato scelto a seguito della precedente edizione in cui si analizzava il senso della vita . In sostanza l’amore è la risposta sul senso della vita. L’arte espressa dagli artisti ci definisce con forme che solo gli artisti possono avere, il nostro tempo e “’l’amore “ che ne esprime.

I dati importanti innanzi tutto il bando, scaricato circa 12.000 volte dal sito del premio e dai social network mentre i contatti con gli artisti numerosi oltre 4000.

La selezione poi sulle opere ha consentito di ridurre gli artista da un 200 circa a 97. Le opere che sono in esposizione (non tutte sono in concorso) sono di grande espressione tecnica ma anche di innovazione, ricerca ed addirittura esposte per la prima volta in anteprima mondiale.

Si pensi ad esempio all’opera indivenire “porta il tuo amore” opera che si costruisce con la presenza dei visitatori che porteranno il loro amore. L’opera si completa senza che l’artista ne possa prevedere l’evoluzione, ne sfugge alla sua analisi, si completa così da sola. Oppure all’opera dinamica, meglio definita per comprendere il concetto come opera non statica cui generalmente siamo abituati a vedere. Opera ispirata dalla musica i cui colori nascono seguendo le virulenze musicali. Oppure una ricostruzione fotografiche delle opere dell’artista più amato Caravaggio.

Le opere dicevamo di grande interesse e questo anche per il costo che assommano ben superiore ai 400.000 euro. Ammontare presente in musei.

Il premio internazionale Iside deve moltissimo al Presidente che ne ha curato la nascita Maurizio Caso Panza, ma anche al Direttore Artistico: Aniello Saravo, al Direttore Critico: Angelo Orsillo, alla Presidente di Giuria: Rita Pacilio.

Si ricorda che il premio è nato per diffondere in ambito nazionale ed internazionale la cospicua concentrazione di manufatti egizi dedicati alla dea Iside ritrovati in Benevento: un unicum fuori dall’Egitto.

Il programma prevede è come segue :

Sabato 10 novembre 2018 – ore 18,00. Inaugurazione della VI° edizione del Premio Internazionale Iside. Interverranno: il Presidente Maurizio Caso Panza, il Direttore Artistico Aniello Saravo, il Direttore Critico Angelo Orsillo, la Presidente della giuria Rita Pacilio, personalità politiche e civili, i numerosi artisti che hanno contrassegnato questa VI° edizione del premio. A cura degli appartenenti all’Ass. Culturale Xarte verrà fatto breve excursus storico sul premio.Seguirà il buffet e visita alle opere in esposizione.

Domenica 11 novembre 2018 ore 18,00. Incontro con lo scrittore, Cristian Liberti che condurrà Evolution: “ l’amore dai tempi di Iside ad internet”. Evento con la partecipazione del critico cinematografico Michele Moccia. Lunedì 12 novembre 2018 ore 18,00. Analisi studio dell’opera in divenire “Porta il tuo amore” a cura del dott. Maurizio Caso Panza già ideatore del premio Iside. Martedì 13 novembre 2018 ore 18,00. L’amore nelle dieci opere degli artisti più famosi della storia dell’arte. Evento a cura dell’Ass. Xarte. Mercoledì 14 novembre 2018 ore 18,00. La dott.ssa Rita Pacilio, Presidente, unitamente ai membri della giuria letteraria: “Marco Bellini di Milano, Giuseppe Vetromile di Napoli, Angela Ragusa di Montesarchio, Milena Di Rubbo di Benevento, Alfredo Martinelli di Benevento” procederà alla premiazione dei poeti e dei narratori. Verranno interpretate alcune poesie sul tema del Premio. Giovedì 15 novembre 2018 ore 18.00. Il dott. Ignazio Catauro, Presidente di Unimpresa, terrà una lezione su Arte ed Impresa. Si richiede cortese adesione all’email premioiside@gmail.com o al nr. 3332032647. Venerdì 16 novembre 2018 ore 18.00. L’Accademia di Fotografia J. Margot di Benevento presenterà un corso gratuito e formativo sul “Linguaggio fotografico”. Si richiede cortese adesione all’email premioiside@gmail.com o al nr. 3332032647. Sabato 17 novembre 2018 ore 18.00. Il dott. Amedeo Ceniccola, fondatore della Casa di Bacco terrà un dialogo “il vino e l’arte”. Alle ore 21.00 pizza con gli artisti, organizzatori e simpatizzanti. Prenotarsi al nr. 3332032647. Domenica 18 novembre 2018 ore 18.00. Alle ore 18.00 gli organizzatori a conclusione della manifestazione proclameranno i vincitori della VI° edizione del premio internazionale Iside. A seguire si procederà con la foto di rito di tutti gli artisti partecipanti. Gli artisti al termine potranno portare via la propria opera.