Presentazione catalogo cartaceo

Appena ritirato dalla tipografia, viene presentato in un breve video il catalogo cartaceo dell’ottava edizione del premio internazionale Iside. Ogni artista ha la sua pagina con il testo fornito e le indicazioni per eventuali contatti.

Il catalogo è accattivante nei colori e dalla grafica sopraffina, reca in breve sintesi i riferimenti dell’edizione precedente del premio.

Le targhe-premio

Abbiamo deciso di pubblicare un video che descrivesse come nascono le targhe del premio internazionale Iside. Le targhe sono un valore esclusivo ed unico in quanto realizzate singolarmente a mano e con una ricerca dello stile e del materiale.

La lavorazione è descritta e ben rappresentata nel video proprio a rappresentare l’unicità che esse costituiscono.

Il video catalogo.

Che dire è risaputo che tutto cambia o meglio ancora… “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” celebre frase pronunciata dal famoso chimico, biologo, filosofo del ‘700 Antoine-Laurent Lavoisier, ed in questo momento di pandemia da Coronavirus ci rendiamo conto della necessità del cambiamento che non significa ne perdere ne guadagnare ma adattarsi a valori diversi.

Con questo Maurizio Caso Panza, presidente del premio, a nome di tutta l’associazione Xarte e dei componenti del gruppo del premio internazionale Iside, presenta il video-catalogo dell’ottava edizione del premio internazionale Iside, un video-catalogo che è esso stesso dimostrazione di un cambiamento che si proietta nelle dinamiche virtuali.

Gli artisti e la programmazione del premio.

Aseguito delle normative anti covid che non consentono la possibilità di realizzare fisicamente mostre e manifestazioni, verrà creata per la prima volta un film a rappresentare il premio internazionale Iside VIII edizione. A renderlo noto è il presidente Maurizio Casa Panza.

La scelta – viene spiegato attraverso una nota – è dovuta alla necessità di portare in esposizione le circa cento opere degli artisti provenienti da diverse arti del mondo e che hanno voluto rappresentare il tema della manifestazione “Eroi Quotidiani”, “Everyday Heroes”.Gli artisti, che con la loro espressione costituiranno il “core” del film sono relativamente alle Arti Visive: Gunay Abdulsalamova, Nezar Alhattab, Adriano Andrighetto, Luisa Bergamini, Emilio Bilotta, Daria Bollo, Selene Bonavita, Giuliana Borgonovo, Alessandro Borrelli, Antonio Carbone, Elisabetta Castello, Alfredo Celli, Biagio Cerbone, Alessandra D’Ortona, Felice De Falco, Annamaria De Luca, Emilia Della Vecchia, Anna Di Maria, Lucia Di Miceli, Elena Diaco Mayer, Carmine Elefante, Mimmo Emanuele, Adriana Ferri, Francesco Festa, Vittorio Fumasi, Carmine Galiè, Marco Giacobbe, Rosetta Giombarresi, Enrico Maria Guidi, Paola Iotti, Giovanni Izzo, Elbegzaya Khaltar, Marcello La Neve, Lei Li, Carmine Carlo Maffei, Salvatore Malvasi, Angela Marotti, Vincenzo Mascia, Emidio Mastrangioli, Agnese Claudia Masucci, Monica Memoli, Davide Mirabella, Mauro Molinari, Lucio Monaco, Francesca Moretti, Munkhzaya Munkhtulga, Ochirerdene Munkhtulga, Alfonso Nigro, Salvatore Oppido, Marco Orecchioni, Giovanni Orlacchio, Francelle Pace Agius, Viviana Pallotta, Simonetta Pantalloni, Cosimino Panza, Silvio Paolini, Katarzyna Królikowska Pataraia, Fernando Pisacane, Nicola Porta, Alessandro Rillo, Grazia Romano, Francesco Rosina, Felice Rufini, Elio Russo, Lucio Salzano, Agostino Saviano, Giovanni Saviano, Maurizio Schächter Conte, Giannino Scorzato, Elia Severino, Ketty Siani, Stefania Siani, Fernando Tedino, Antonietta Vaia, Hassan Yazdani (Hassanski), Antonio Zenadocchio.Per la poesia e la prosa, invece, sono: Graziella Bergantino, Virginia Cerrone, Grazia Dottore, Aldo Guerrieri, Giovanni Macrì, Rossana Polidoro, Stefania Siani, Nori Titti. Il film consentirà di tracciare nuove forme espressive relativamente al periodo in cui seppure è limitata la possibilità espositiva dimostra che l’arte salverà il mondo.La giuria della manifestazione che, come detto, sarà svolta attraverso il film e si concluderà televisivamente, è composta dal direttore artistico Antonella Nigro e dal direttore critico Maurizio Vitiello. La giuria è composta da Angelo Orsillo, Maurizio Iazeolla, Emilia Della Vecchia (gallerista), Leonildo Bocchino, Biagio Maio. Presidente del premio è Mariapia Saccone; presidente del premio.

“Eroi quotidiani”

Prorogati i termini di adesione al 5/11/2020.

L’Associazione Culturale Xarte, dopo i rilevanti successi delle precedenti edizioni, in particolare della settima edizione riconosciuta oramai come la più grande manifestazione di arte contro la plastica al mondo, bandisce la VIII° edizione del premio internazionale Iside e che interesserà la pittura, la fotografia, la scultura, le installazioni, la poesia, la prosa e la recitazione.

La tematica prima che venisse scelta dal comitato scientifico rappresentato dal dott. Maurizio Caso Panza, è stata segnalata da numerosi artisti ed in tal senso sono intervenute circa 180 espressioni di voto. Questo grande interesse dimostra l’affermazione del premio fra i più importanti d’Italia e che costantemente acquisisce nuovi riconoscimenti. Ci riferisce appunto Maurizio Caso Panza che il numero di artisti che già vi partecipano a prescindere dal bando è ragguardevole e se da un lato ci rende orgogliosi di questa fiducia dall’altro ci responsabilizza a fare sempre di più creando scenari espositivi all’avanguardia con metodiche-sensoriali nuove.

Il premio lo ricordiamo è nato dalla necessità di far conoscere in ambito nazionale ed internazionale il culto che la dea Iside ha avuto in Benevento in epoca imperiale Roma, un unicum fuori dall’Egitto. Benevento infatti, e’ il luogo in occidente che presenta la maggiore concentrazione di manufatti egizi originali proprio dedicati alla Dea.

Si ricorda che la partecipazione è aperta a tutti gli artisti maggiorenni di qualsiasi stile e nazionalità e vuole sensibilizzare la collettività attraverso i suoi temi che per la nascente edizione sarà : “eroi quotidiani” in quanto è evidente che il rispetto per l’ambiente e come per l’Arte è un amore simbiotico verso il bello. Spesso lo scempio della plastica ovunque nasce dal cattivo o inesistente riciclo della plastica oramai inalienabile nella nostra epoca.

La tematica ancora una volta sarà la linea guida che poi concretizza l’esposizione della manifestazione che solo a titolo numerico ha consentito di far esporre dal suo nascere 512 artisti portati in esposizione con ben 890 opere, migliaia di visitatori, cataloghi cartacei stampati 1080, cataloghi in pdf scaricati dal sito del premio www.premioiside.com 97.000, giorni di esposizione fatti 56, libri presentati 14, convegni e corsi di formazione gratuiti 28, targhe e premi realizzati 138, accordi e protocolli con 34 enti e associazioni, migliaia di spettatori in vista. Diffusione e conoscenza del premio internazionale nel mondo avendo ricevuto contatti da 24 nazioni e soprattutto portato l’attenzione sulla conoscenza di Iside e della conoscenza di Benevento, della sua storia, della sua bellezza ovunque.

Non vi è dubbio che il gradimento della manifestazione ogni anno ha catalizzato l’attenzione nazionale ed internazionale del mondo dell’arte e per questo, l’opera, o per meglio dire le opere che ne determineranno un focus di arte di grande pregio.

Si ricerca il tema per l’ottava edizione.

Come accade da alcuni anni si ricerca il tema per l’edizione futura del premio internazionale d’arte contemporanea Iside. Gli artisti, i critici e tutti coloro che voglio, possono segnalare la tematica giusta per coinvolgere gli artisti e rappresentare il nostro tempo.
Se hai un tema che reputi possa essere il motore della VIII° edizione del premio internazionale Iside non esistare a segnalarlo alla nostra email premioiside@gmail.com ponendo nell’oggetto: “Tematica VIII° edizione”. Il premio Iside come da indicazioni del presidente dott. Maurizio Caso Panza, dimostra da sempre una grande inclusivita’ infatti apre ogni aspetto della manifestazione al fine di essere attore e nello stesso tempo spettatore del mondo dell’arte.

Auguri di Buone Feste

Lo staff del premio internazionale Iside invia gli Auguri di Buone Feste a tutti gli Artisti che con le loro opere, la loro presenza, hanno consentito il successo della VII° edizione. Grazie e tanti Auguri Artistici.

I Vincitori della VII° edizione del premio Iside

Si è conclusa domenica 17 novembre alle ore 18,30 presso la sala consiliare della Rocca dei Rettori di Benevento, gremita in ogni suo angolo, la VII° edizione del premio internazionale Iside ideata e voluta dallo studioso d’arte Maurizio Caso Panza. Dopo i ringraziamenti alle istituzioni che hanno patrocinato l’evento, la Provincia di Benevento, Comune di Benevento, il Conservatorio Nicola Sala, la poetessa Milena Di Rubbo ha rappresentato una sua performance poetica sul tema della plastica aprendo a seguire il concerto di musica da camera del Trio Andromeda dei M° Frida Cuccurullo (soprano), M° Erika Verga (violinista), M° Ernesto Tortorella (pianista) che ha intrattenuto i numerosi visitatori, artisti e personalità intervenute.

Alcune premesse sulla manifestazione sono necessarie il tema innanzitutto del premio Iside è “l’arte contro la plastica” ovvero come afferma Maurizio Caso Panza in maniera semplice, il bello contro il brutto; gli artisti in concorso ben 102 e le opere per le varie categorie circa 140 tale da essere definita la più grande manifestazione al mondo di arte contemporanea contro la plastica. La manifestazione ampiamente seguita sui social la colloca peraltro tra i premi più apprezzati in ambito internazionale.

Il dott. Maurizio Caso Panza, presidente del premio ed il prof. Maurizio Vitiello, direttore critico dopo un breve excursus in cui venivano rappresentato momenti salienti del premio come quando all’email del premio giungevano simultaneamente 200 messaggi e del grande lavoro organizzativo, compositivo e di studio realizzato, dei costanti contatti, hanno espresso il lavoro consegnando le valutazione dei giurati con attestati, menzioni e premi. Tra le note a ricordo di una manifestazione da record l’artista Elbegzaya Khaltar ha raggiunto Benevento da Londra, per seguire la premiazione della manifestazione; circostanza che dimostra il grande affetto che tale evento riceve costantemente.

Le opere vincitrici, ci viene riferito dagli organizzatori, sono state in linea con la tematica, sono opere dove emerge imperioso e senza remore il messaggio di drammaticità del nostro ambiente; quindi il primo premio in pittura all’opera “Pietas” di Mariapia Saccone (Venezia) con la seguente motivazione: “ Opera di elevata maestria che sublima iconograficamente e drammaticamente il messaggio di “arte contro la plastica”. I valori di soggetto-forma-contenuto espresso sono di qualificato riferimento.”, Fotografia-grafica opera “le orme sull’acqua” di Gilda Pantuliano (Salerno) con la seguente motivazione: “Opera di grande valore compositivo i cui elementi simboleggiano con intensità la tematica.” , Scultura opera “ricordo dal mondo” di Alessadro Borrelli (Napoli) con la seguente motivazione: “ Opera che dimostra in una grande capacità compositiva, un sapiente uso della tecnica e della ricerca. Il ricordare il mondo deve essere un esempio di ciò che oramai non esiste più anche nell’intento di cercare di salvare per ciò che è possibile il mondo.”, Installazioni opera “Iside” di Iolanda Morante (Avellino) con la seguente motivazione: “ Opera dalla complessa e geniale intuizione e che dimostra l’elevata maestria compositiva. L’artista nel “costruire” Iside ben assembla materiale plastico rispettando forme ed espressione.”, Premi della critica Pittura, Beatriz Cardenas (Messico); Scultura, Giuseppe Panariello (Napoli); Grafica/foto, Salvatore Oppido (Napoli). La manifestazione si concludeva con un saluto da parte degli organizzatori della giuria del prof. Antonio Verga, Presidente del Conservatorio di Benevento, che ha espresso il plauso per il seguitissimo evento, interventi anche da parte di docenti di Istituti della Provincia. L’artista Daria Bollo, II° classificata al premio scultura acconsentiva alla donazione della sua opera proprio nelle scuole così che il messaggio della manifestazione possa continuare.

Pittura:

Menzioni: Nicola Romano, Marco Barone, Elbegzaya Khaltar, Emilia Della Vecchia, Gabriella Cusani, Fernando Tedino, Fernando Di Iasio, Rosalia Ferreri, Paola Capriotti, Immacolata Siani, Orazio Casbarra, Jessy Rei

Premi: III premio Mariella Perifano, Enzo Piatto, Adriano Andrighetto

II premio Giovanni Orlacchio, Elio Russo,

I premio Mariapia Saccone

Fotografia-Grafica

III premio Vincenzo Maio – II premio Annamaria De Luca – I premio Gilda Pantuliano

Installazione

Menzioni: Francesca e Mattia Castaldo, Salvatore Macaluso

III premio Emilio Bilotta – II premio Felice De Falco – I premio Iolanda Morante

Scultura

Menzioni: Mariano Goglia, Erica Maria Aiello,Chiara Montebianco Abenavoli in Arte Cam,

III premio Angelo Fortunato – II premio Juan Carlos Granjo Paredes, Daria Bollo –

I premio Alessandro Borrelli

Premi della critica
Pittura, Beatriz Cardenas; Scultura, Giuseppe Panariello; Grafica/foto, Salvatore Oppido

Attestati di merito artistico per la poesia ai poeti: “Bergantino Graziella, Dottore Grazia, Guidi Annamaria, Nori Antonietta, Nuzzo Anna, Siani Stefania, Pirone Vanda” .

Inaugurazione della VII edizione del premio Iside.

Sabato 9 novembre alle ore 18.30 un folto pubblico di estimatori d’arte ha affollato tutte le sale della Rocca dei Rettori dove si è inaugurata la VII° edizione dell’arte contro la plastica. Il Presidente del Premio Maurizio Caso Panza dopo un breve esxcursus sulle dinamiche del premio ha espresso la sua soddisfazione per la corale adesione ad una manifestazione oramai riconosciuta in ambito internazionale come di riferimento per l’arte contemporanea e che presenta tutte opere appositamente realizzate, il direttore critico prof. Maurizio Vitiello ha rappresentato il suo plauso perché è una mostra imperdibilità, proponendo che sia replicata in altri luoghi al fine di comprendere il grande messaggio che gli artisti esprimo sul tema della plastica, il direttore critico Nicola Pica ha esortato gli artisti a seguire le proprie passioni perché così di passaggio in passaggio i risultati diventano sempre più importanti, sempre più ambiziosi.

La manifestazione lo ricordiamo nasce sul tema , “l’arte contro la plastica” e gli artisti in gran numero 102, provenienti da ogni dove, hanno prodotto numerosissime opere ben 121 analizzano e reinterpretano i notri tempi alla luce delle grande difficoltà che ci troviamo a vivere, un pianeta così inquinato dalla plastica e capace di trasmetterci l’inquitudine di un futuro compromesso si legge sostanzialmente nelle opere.

Tra le opere che formano la grande mostra poi è stata creata una grande installazione di bottiglie di plastica che copre ogni sale a rappresentare il danno dell’ambiente inquinato, installazione che segue il visitatore a trasmettergli il carico di ambiente in cui viviamo.

La sensibilità degli artisti, è noto che è un paradigma sostanziale connesso all’evolversi del tempo e qui chiramaente non mancano tra le opere, note drammatiche a cristallizzare la situazione attuale a note future a mirare gli spiragli di luce e speranza che una consapevolezza generale può fornire.

La manifestazione ha coinvolto oltre ai artisti numerosi un grande lavoro organizzativo è sempre accompagnato dall’impegno appunto degli enti che ne hanno consentito la realizzazione: “Regione Campania, Provincia di Benevento, Comune di Benevento, Conservatorio Nicola Sala, Istituto De La Salle e l’Istituto Giuseppe Alberti”, ma anche il lavoro della giuria di peso internazionale e appunto: “Giuria Tecnica: Angelo Orsillo (Presidente), Amedeo Ceniccola, Iazeolla Maurizio, Alfonsina Paoletti. Giuria Popolare: Mimmo Tripodi (Presidente), Luigi Pagano, Grazia Romano, Rosario Tortorella. Giuria Poesia e Narrativa: Rita Pacilio (Presidente), Marco Bellini, Angela Ragusa, Alfredo Martinelli, Filomena Di Rubbo, Giuseppe Vetromile. Direzione Artistica: Nicola Pica. Direzione Critica: Maurizio Vitiello. Presidente del Premio: Maurizio Caso Panza.

Il programma della manifestazione iniziato dalle scuole, è ricco di eventi, laboratori.

Sabato 9 novembre 2019 – ore 18,00. Inaugurazione della VII° edizione del Premio Internazionale Iside. Interverranno il Presidente Maurizio Caso Panza, il Direttore Artistico Nicola Pica, il Direttore Critico Maurizio Vitiello, il Presidente della Giuria Tecnica Angelo Orsillo, il Presidente della Giuria Popolare Mimmo Tripodi, la Presidente della giuria Letterari Rita Pacilio, personalità politiche e civili, i numerosi artisti che hanno contrassegnato questa VII° edizione del premio. A cura degli appartenenti all’Ass. Culturale Xarte verrà fatto breve excursus storico sul premio. Performance ad introdurre il tema della manifestazione. Seguirà il buffet e visita alle opere in esposizione.

Domenica 10 novembre 2019 ore 18,00.

Incontro con il dott. Giuseppe Iannini, Project e Security Manager che opera per Discovery Channel, GIA Report e 93 Metros, con la proiezione di documentari relativamente alle criticità e agli effetti della criminalità sul mondo. Esecuzione live di un opera dell’artista Emilia della Vecchia.

Lunedì 11 novembre 2019 ore 18,00.

Conferenze ed analisi-studio sulle dinamiche delle microplastiche, gli effetti sulla salute e sull’ambiente nel medio e nel lungo termine a cura del dott. Maurizio Caso Panza, già ideatore del premio Iside. Si analizzeranno dei video per aprire riflessioni e discussioni in merito.

Martedì 12 novembre 2019 ore 18,00.

Breve corso di pittura a cura dell’artista figurativo Elio Russo; verranno rappresentatte alcune tecniche base con esempi.

Mercoledì 13 novembre 2019 ore 18,00.

L’Accademia di Fotografia J. Margot di Benevento presenterà un corso gratuito e formativo sulla “Fotografia Contemporanea”.

Giovedì 14 novembre 2019 ore 10,30.

L’artista Michela Palmieri, gia premiata per le sue opere e i suoi studi, proporrà un laboratorio formativo “Artizzare la plastica” con numerosi modi per realizzare oggetti di grande utilità da comune plastica. Il laboratorio consentirà in particolare ad alunni delle scuole, docenti e a chiunque sia interessato al riciclo, di reinventare oggetti con semplici e creative azioni.

Venerdì 15 novembre 2017 ore 18.00.

La dott.ssa Rita Pacilio, Presidente, unitamente ai membri della giuria letteraria: “Marco Bellini di Milano, Giuseppe Vetromile di Napoli, Angela Ragusa di Montesarchio, Milena Di Rubbo di Benevento, Alfredo Martinelli di Benevento” procederà alla premiazione dei poeti e dei narratori. Verranno interpretate alcune poesie e letture.

Sabato 16 novembre 2019 ore 18.00.

Il dott. Amedeo Ceniccola, fondatore della Casa di Bacco terrà un dialogo sul tema “plastiche e vino”. Alle ore 21.00 pizza con gli artisti, organizzatori e simpatizzanti.

Domenica 17 novembre 2019 ore 18.00.

Alle ore 18.00 una performance musicale introdurrà gli organizzatori che a conclusione della manifestazione proclameranno i vincitori della VII° edizione del premio internazionale Iside.

A seguire si procederà con la foto di rito di tutti gli artisti partecipanti.

Gli artisti al termine della manifestazione potranno portare via la propria opera che si riportano in elenco alfabetico:

“Gemma Amoroso / Adriano Andrighetto / Salvatore Antonaci / Marco Barone / Susanna Biasini /Emilio Bilotta / Daria Bollo / Selene Bonavita /Alessandro Borrelli / Daniela Cappuccio / Paola Capriotti / Enrico Capuano / Beatrìz Cardenas / Nicoletta Casbarra / Orazio Casbarra / Francesca e Mattia Castaldo / Ignazio Catauro /Antonella Ciceri /Gabriella Cusani / Ornella De Blasis / Felice De Falco / Annamaria De Luca / Ornella De Rosa / Emilia Della Vecchia / Ferdinando Di Iasio /Anna Di Maria / Maria Teresa Di Nardo / Rosalia Ferreri / Adriana Ferri / AngeloFortunato / Cesare Garuti / Mariano Goglia / Paolo Golino / Carlos Granjo Paredes / Elbegzaya Khaltar / Antonio Lanzetta / Yuliya Lashchuk / Carmine Lengua / Salvatore Macaluso / Vincenzo Maio / Michela Marasco /Rossella Mazzitelli / Gjerji Meta / Furchì Modesto / Chiara Montebianco Abenavoli in arte CAM / Iolanda Morante / Anna Nuzzo – Grisabella / Salvatore Oppido /Giovanni Orlacchio / Francelle Pace Agius / Paola Paesano / Giuseppe Panariello / Gilda Pantuliano / Alfonsina Paoletti / Silvio Paolini / Leonardo Pappone / Vincenzo Pedicino / Mariella Perifano / Enzo Piatto / Sandro Pontillo / Nicola Porta / Gustavo Pozzo / Jessy Rei / Grazia Romano / Nicola Romano / Eka Rukhadze / Elio Russo / Mariapia Saccone / Giovanni Saviano / Linda Schipani / Anna Scopetta / Antonella Selvitella / Immacolata Siani / Stefania Siani / Emilio Sorvillo / Fernando Tedino / Vincenzo Tretola / Santino Trezza / Giammaria Trotta / Andrea Varrone / Alfredo Verdile. Poeti: Graziella Bergantino / Massimo Cassone / Grazia Dottore / Annamaria Guidi / Antonietta Nori / Anna Nuzzo (Grisabella) /Vanda Pirone / Stefania Siani /

Una breve escursione sulla VII° edizione del premio Iside

Il premio internazionale Iside in questa VII° edizione ha avuto un notevole successo è stato sottolineato dal Presidente dott. Maurizio Caso Panza, dal Direttore Critico Prof. Maurizio Vitiello, dal Direttore Artistico M° Nicola Pica, dai presidenti delle giurie Dott. Angelo Orsillo, M° Mimmo Tripodi, dalla Presidente della Giuria Letteraria Rita Pacilio.

La manifestazione è iniziata con le scuole dove è stata portata la mascotte
Istituto De La Salle – www.istitutodelasalle.net (
http://www.fremondoweb.com/notizie-sannio/presentato-al-de-la-salle-il-riciclo-nellambito-del-premio-internazionale-iside/ ) e all’Istituto Alberti https://www.iisalberti.edu.it/

Il giorno 7 novembre 2019 alle ore 10.30 presso la sala Consiliare della Rocca Dei Rettori di Benevento alla presenza di autorità, numerosi artisti, media, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del premio internazionale Iside.